La 2a edizione della rassegna di musica cristiana contemporanea #RMF2.0

A Venaria Reale la 2a edizione della rassegna di musica cristiana contemporanea. Tra il pubblico il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia.

Lo scorso anno sembrava una scommessa ardita, vinta oltre ogni ragionevole dubbio. Quest’anno la conferma: la musica cristiana vanta un pubblico fedele e affezionato che, il 3 gennaio, si è dato appuntamento alla Missione cristiana Gospel House di Venaria Reale per assistere alla seconda edizione di #RadioMusicFest 2.0.

Alla rassegna di musica Gospel contemporanea italiana, organizzata da RTB e GospelLive, hanno preso parte artisti del calibro di Biagio La Perna (che ha interpretato “Si difende da solo l’amore”), BlackRockStar (“Growing”), Gionathan (“Niente di strano”), Isaura Nencini (“Occhi neri”), Julim Barbosa (“Overdose”), Lidia Genta (“Libera Mente”), Maria H. Cruz (“No deal”), Sharon Tabone (“Dicono che”) e Sara Serio (“Dararap”).

Tra i protagonisti, Nico Battaglia che ha chiuso la serata con una applauditissima performance – la canzone “Speranza di Gloria” – ma, soprattutto, con la toccante testimonianza della sua dolorosa vicenda che lo ha portato dal dramma della diagnosi alla gioia della guarigione. #RadioMusicFest 2.0 è stato il suo primo impegno ufficiale, dopo l’asportazione di un tumore maligno alla lingua e le successive terapie.

Il presentatore Luca Varesano ha fatto da trait d’union tra i vari interpreti con la sua consueta verve, uno spettacolo nello spettacolo. Luca è stato coadiuvato da: Marcello Caforio, Fabio Savoia, e sul palco Alice Allegretti, Giona Sproloquio, Edoardo Taliento, e la piccola Chloe Caforio.

La resident band, coordinata dal bassista e worship leader Antonio Pirrò, poteva contare su musicisti di eccellenza come: Francesco De Stradis (chitarra), Umberto Lattucchella (tastiere), Claudio Luisi (chitarra), Stefano Mondello (batteria), Paolo Scarpulla (piano). Non da meno i talentuosi solisti che hanno costituito un coro d’eccezione: Daniela Benevelli, Cristian Mangano, Karen Marra, e Deborah Sgrò.

Tra il folto pubblico in sala (oltre 250 spettatori), anche il presidente del Consiglio regionale del Piemonte, Stefano Allasia, che si è intrattenuto per qualche minuto ai microfoni di RTB e, dopo lo spettacolo, si è complimentato personalmente con artisti e organizzatori.

Author: Redazione